Idropulsori manuali, quali scegliere? Prodotti migliori, prezzi

1
2
3
4
5
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con...
Idropulsore Dentale con 8 Ugelli Multifunzione, 10 valori nominali di pressione dell'acqua...
Oral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 Testine
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con 10...
Idropulsore Dentale con 8 Ugelli Multifunzione, 10 valori nominali di pressione dell'acqua...
Oral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 Testine
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml con...
9.2/10
8.8/10
8.8/10
8.6/10
8.6/10
Oral-B
apiker
TUREWELL
Oral-B
homgeek
OffertaBestseller No. 31
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Idropulsore Waterjet di Oral-B, la marca di spazzolini più usata dai dentisti nel mondoAiuta a migliorare la salute delle gengive massaggiandole e stimolandole con un getto d’acqua...Pulizia degli spazi interdentali: rimuove delicatamente i residui di cibo nelle aree difficili da...
9.2/10
Bestseller No. 32
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con 10...
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con...
Pulizia Efficace: questo idropulsore dentale rimuove 5 volte più batteri e residui dannosi nascosti...Pressione regolabile (10 impostazioni): la pressione dell'acqua può variare da 20-150 psi, così...Ampia capacità: è dotato di un serbatoio da 600ml, che permette di estendere il tempo di utilizzo....
8.8/10
Bestseller No. 33
Idropulsore Dentale con 8 Ugelli Multifunzione, 10 valori nominali di pressione dell'acqua...
Idropulsore Dentale con 8 Ugelli Multifunzione, 10 valori nominali di pressione dell'acqua...
8 punte per ugelli multifunzionali per uso familiare: l'irrigatore orale domestico TUREWELL viene...Ampio serbatoio d'acqua da 600 ml e design anti-perdite: questo flosser dentale ha una capacità...Pressione personalizzata e potente: dispone di 10 impostazioni di pressione dell'acqua (intervallo...
8.8/10
OffertaBestseller No. 34
Oral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 Testine
Oral-B Oxyjet - Sistema di pulizia in profondità con Tecnologia con microbollicine, 4 Testine
8.6/10
OffertaBestseller No. 35
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml con...
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml...
8.6/10
 

Idropulsori manuali: cosa sono?

Per la nostra igiene orale quotidiana, è buona norma lavarsi i denti con spazzolino (classico o elettrico che sia) 2-3 volte al giorno, con lo scopo di rimuovere placche e batteri che, se si accumulano in eccesso, possono compromettere la salute dei nostri denti e delle nostre gengive.

Purtroppo, però, questo spesso non basta: le setole dello spazzolino hanno infatti difficoltà a raggiungere alcune zone della bocca, in particolare gli spazi interdentali.

Per questo molti utilizzano il filo interdentale, che permette di pulire queste zone; il filo, però, non è sempre comodo da usare, soprattutto per chi deve utilizzare un apparecchio dentale, e a volte può essere doloroso. Per questo, il suo utilizzo può essere affiancato da un idropulsore manuale. La forma ricorda quella di uno spazzolino elettrico, ma questo comodo attrezzo ha una funzione completamente diversa.

Idropulsori manuali: come si usano?

Lo scopo dell’idropulsore manuale è quello di rimuovere placche e batteri che si annidano negli spazi interdentali difficilmente raggiungibili dalle setole dello spazzolino. Il suo utilizzo è piuttosto semplice: bisogna portare il beccuccio vicino alla zona interdentale prescelta, dopodiché premiamo il pulsante per generare il getto d’acqua in modo che esso giunga perpendicolarmente nella zona interessata. Il meccanismo dell’idropulsore manuale, attivato da noi attraverso la pressione del pulsante, crea un getto d’acqua unito a particelle di aria purificata, che garantiscono non solo una pulizia completa della bocca ma anche una piacevole sensazione di freschezza.

Idropulsori manuali: perché usarli?

Gli spazi interdentali, se trascurati, rischiano di diventare zone sicure per batteri, che accumulandosi sulle placche possono creare gravi danni per la nostra bocca. Sono molti i sintomi: gonfiore o arrossamento delle gengive, ritiro delle gengive, alitosi, ipersensibilità dei denti alle temperature alte e basse, tra le altre cose. In caso si manifestino questi problemi, dopo una visita dal dentista per accertarsi della causa è bene cercare di migliorare la propria igiene dentale.

Un idropulsore manuale può essere la giusta scelta per farlo: la sua azione infatti contribuisce a rimuovere i batteri negli spazi interdentali, prevenendo così problemi più gravi. Numerosi esperti hanno affermato, infatti, che gli idropulsori manuali possono contribuire, tra le altre cose, a ridurre il rischio di sanguinamento delle gengive.

Idropulsore manuali o elettrici?

Gli idropulsori esistono in due varianti: elettrici e manuali. Gli idropulsori elettrici, a loro volta, si dividono in due categorie: fissi e portatili. I primi hanno un capiente serbatoio esterno (fino a 650ml) e vengono alimentati direttamente dal cavo della corrente. I secondi hanno un piccolo serbatoio interno (intorno ai 150ml) e possono essere comodamente trasportati, elemento questo che li rende particolarmente utili per chi viaggia spesso o per chi non ha un grande spazio a disposizione nel proprio bagno. Gli idropulsori portatili hanno due tipi di alimentazione: a batteria interna o a pile. Gli idropulsori manuali condividono forma e vantaggi degli idropulsori elettrici portatili: anche essi, infatti, sono compatti e sono dotati di un piccolo serbatoio interno.

A differenza degli idropulsori elettrici, però, gli idropulsori manuali non necessitano di alcun tipo di alimentazione elettrica. L’unica fonte di energia di cui avremo bisogno sarà la pressione delle nostre dita sul pulsante dell’idropulsore manuale; in questo modo, attiveremo il meccanismo che si occuperà di generare un getto d’acqua misto a particelle di aria purificata.

Questo rende l’idropulsore manuale particolarmente utile quando non abbiamo un accesso sicuro a fonti di corrente, ad esempio quando siamo fuori casa per lungo tempo; potremo pulire a fondo i nostri denti senza timore dell’improvviso scaricarsi di pile o batteria.

Quali sono i migliori idropulsori manuali?

Rispetto al fratello elettrico, l’idropulsore manuale è disponibile in un numero minore di varianti, che rende la scelta da compiere meno ardua. I criteri da tenere in considerazione sono comunque diversi, e variano in base alle proprie esigenze di igiene orale. Innanzitutto, la capacità del serbatoio interno; un serbatoio più grande corrisponde ad un idropulsore manuale più ingombrante, è vero, ma ciò permette di doverlo ricaricare con minore frequenza. Un altro punto da tenere in considerazione sono gli ugelli; essi devono essere regolarmente cambiati per garantire la loro massima efficacia. Dunque acquistare un pacchetto contente un maggior numero di ugelli può essere conveniente sul lungo termine. A proposito degli ugelli, può succedere di trovarne diverse varianti, alcune delle quali hanno una predisposizione per una specifica tipologia di pulizia. In questo caso, potreste orientarvi sugli ugelli che più si confanno alle vostre esigenze.

Quanto costano gli idropulsori manuali?

Se a preoccuparvi è il costo di un idropulsore manuale, quietate pure le vostre paure; è possibile portarsi a casa un idropulsore manuale con una spesa di appena 10€ o poco più. Certo, il prezzo potrebbe aumentare nel caso volessimo puntare su prodotti di massima qualità; ma anche in questo caso non andremo a spendere più di 50€. Una cifra davvero irrisoria se consideriamo il grande beneficio che gli idropulsori manuali possono portare alla nostra igiene orale.


Ho conseguito il titolo di studi triennale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Pisa. Attualmente sono laureando in Filosofia e Forme del Sapere presso lo stesso ateneo. Scrivo regolarmente per la testata web SpazioGames.it. La tecnologia, in ogni sua forma, è una delle mie tante passioni e cerco di tenermi costantemente aggiornato sulle ultime novità.

Back to top
Scelta Idropulsore