Idropulsori dentali per pulpite acuta: prodotti indicati, fasce di prezzo

1
2
3
4
5
Oral-B 5000 Oxyjet Smart Oral Center - Spazzolino Elettrico e Idropulsore Oxyjet con 4 Testine, 6...
Idropulsore Dentale Portatile Uvistare,5 Modalità 6 Ugelli di Ricambio Irrigatore Orale 300 ml...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml...
Oral-B Oxyjet Sistema Pulente con Idropulsore con 4 Testine
Oral-B 5000 Oxyjet Smart Oral Center - Spazzolino Elettrico e Idropulsore Oxyjet con 4 Testine, 6...
Idropulsore Dentale Portatile Uvistare,5 Modalità 6 Ugelli di Ricambio Irrigatore Orale 300 ml...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml con...
Oral-B Oxyjet Sistema Pulente con Idropulsore con 4 Testine
9.2
9.2
9
9
8.4
Oral-B
Uvistare
Oral-B
homgeek
Oral-B
159,90 €da 120,00 €
59,99 €34,99 €
89,10 €41,99 €
39,99 €35,95 €
94,50 €54,50 €
Oral-B 5000 Oxyjet Smart Oral Center - Spazzolino Elettrico e Idropulsore Oxyjet con 4 Testine, 6...
Oral-B 5000 Oxyjet Smart Oral Center - Spazzolino Elettrico e Idropulsore Oxyjet con 4 Testine, 6...
9.2/10
159,90 €da 120,00 €
Idropulsore Dentale Portatile Uvistare,5 Modalità 6 Ugelli di Ricambio Irrigatore Orale 300 ml...
Idropulsore Dentale Portatile Uvistare,5 Modalità 6 Ugelli di Ricambio Irrigatore Orale 300 ml...
9.2/10
59,99 €34,99 €
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine Waterjet, Pressione regolabile
9/10
89,10 €41,99 €
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml con...
Idropulsore Dentale Professionale,Homgeek Irrigatore Orale Getto Acqua Denti da Capacità 600ml...
9/10
39,99 €35,95 €
Oral-B Oxyjet Sistema Pulente con Idropulsore con 4 Testine
Oral-B Oxyjet Sistema Pulente con Idropulsore con 4 Testine
8.4/10
94,50 €54,50 €
Una cattiva igiene orale può essere causa di numerosi problemi. Molti pensano che usare regolarmente spazzolino e dentifricio possa essere sufficiente, ma non basta.
Le setole dello spazzolino, infatti, non sono in gradi di raggiungere alcune zone della bocca, in particolare gli spazi interdentali. In queste zone tendono ad accumularsi batteri e carie, alla base di numerose patologie che possono colpire la nostra bocca. Alcuni utilizzano il filo interdentale per pulire queste aree; tuttavia, il suo utilizzo può risultare scomodo (ad esempio per chi indossa un apparecchio odontoiatrico) e talvolta anche doloroso. Per prevenire la formazione e l’accumulo di batteri sulla placca dentale, con conseguente insorgere di problemi come la pulpite acuta, possiamo utilizzare un idropulsore dentale.

Idropulsori dentali per pulpite acuta: perché usarli?

Quando trascuriamo troppo a lungo le zone interdentali i batteri si accumulano, portando così a numerosi problemi per la nostra bocca. Sintomi come arrossamento, rigonfiamento e ritrazione delle gengive, ipersensibilità dei denti alle temperature alte e base, alitosi, sanguinamento; sono tutti segni di un’igiene orale insufficiente.

Una delle conseguenze più dolorose può essere la pulpite dentale, che può diventare pulpite acuta. Questa patologia si origina in presenza di carie ed accumulo di placca batterica e si manifesta attraverso un dolore acuto, non localizzato in una zona specifica, unito alla sensazione di sentire “pulsare” il dente.
Gli idropulsori dentali possono aiutare a prevenire questa spiacevole situazione contribuendo alla rimozione dei batteri dalla placca laddove lo spazzolino non riesce ad arrivare.

Idropulsori dentali per pulpite acuta: come si usano?

Utilizzare un idropulsore dentale e prevenire patologie come la pulpite acuta è estremamente semplice. Basta accendere il dispositivo (nel caso ne stiamo utilizzando uno elettrico), avvicinare la boccuccia del getto alla zona interdentale prescelta e avviare l’idropulsore in modo che l’acqua giunga perpendicolarmente sulla zona. Il getto d’acqua porterà via con sé i batteri presenti tra i nostri denti, impedendo così la formazione di placche batteriche e carie. La potenza del getto è regolabile: vi consigliamo di partire con un’intensità medio-bassa, per aumentare solo in caso di residui particolarmente resistenti. In caso di sanguinamento o dolori in seguito all’utilizzo dell’idropulsore, sappiate che la colpa non è da imputare al dispositivo, ma ad una condizione preesistente. Dovreste quindi interpellare il vostro dentista per stabilire un piano terapeutico prima di riprendere ad utilizzare l’idropulsore.

Idropulsori dentali per pulpite acuta elettrici

Esistono diverse tipologie di idropulsore dentale e può essere utile avere una chiara idea delle specificità di ciascun modello per orientarsi nella fase di acquisto. Partiamo dagli idropulsori elettrici, sicuramente i più popolari. Essi sono di due tipi, fissi e portatili. Gli idropulsori fissi hanno un grande serbatoio esterno (fino a 650ml), che li rende particolarmente adatti a chi intende fare un uso continuativo dell’idropulsore. Sono piuttosto ingombranti e necessitano di essere alimentati direttamente dalla rete elettrica; dunque dovete assicurarvi di avere il giusto spazio a disposizione nel punto del vostro bagno in cui volete sistemarlo. Gli idropulsori portatili risolvono il problema dello spazio dotandosi di un serbatoio interno, che li fa perdere in capienza (di solito si aggirano intorno ai 150ml) ma li fa guadagnare in compattezza e portabilità. Questi si rivelano particolarmente utili per chi viaggia spesso e vuole portare il suo idropulsore con sé, per chi non ha grandi spazi a disposizione o per chi, semplicemente, non pensa di fare un utilizzo smodato del dispositivo. Per quanto riguarda l’alimentazione, esistono idropulsori portatili a batterie e a pile: non ci sono motivi per consigliare l’uno o l’altro, dunque la scelta dovrete effettuarla in base alle vostre preferenze.

Idropulsori manuali

Abbiamo infine gli idropulsori manuali, identici agli idropulsori portatili per serbatoio interno e compattezza, con l’unica differenza che non richiedono alcun tipo di energia elettrica per essere utilizzati. Basta infatti premere manualmente il pulsante presente sull’idropulsore per attivare il meccanismo che genera il getto d’acqua. Questo li rende particolarmente utili per chi si trova spesso fuori casa senza un accesso garantito a fonti di energia elettrica, in modo da evitare scaricamenti improvvisi. Certo, rimangono comunque meno efficaci degli idropulsori elettrici, ma possono essere una valida alternativa per situazioni specifiche.

Funzioni

Gli idropulsori dentali hanno solitamente diverse funzioni che possono essere utilizzate in base alle nostre esigenze. Innanzitutto, il getto d’acqua può essere continuativo o multiplo; la seconda modalità inserisce delle pause che permettono di spostarsi alla zona interdentale successiva. Nella maggior parte degli idropulsori è anche possibile selezionare un getto che mescola acqua e particelle d’aria purificata; queste garantiscono non solo una pulizia ancora più completa della bocca, ma lasciano anche una piacevole sensazione di freschezza. Alcuni idropulsori hanno anche programmi preimpostati, che sono pensati per esigenze specifiche. In questo caso, dovrete leggere il manuale di istruzioni per capire quale potrebbe essere il più adatto a voi.

I migliori idropulsori dentali per pulpite acuta

Nella scelta del miglior idropulsore dentale bisogna tenere conto di diversi fattori. Una volta scelto il modello (manuale o elettrico, fisso o portatile), possiamo orientarci verso un prodotto specifico.
In primo luogo, vi consigliarmi di rivolgervi ad un marchio che ritenete affidabile, per esperienza diretta o per le recensioni positive disponibili. Trattandosi della vostra igiene orale, è bene non correre rischi. In secondo luogo, può essere lungimirante cercare offerte che includano delle testine di ricambio. Proprio come per lo spazzolino, infatti, gli ugelli dell’idropulsore necessitano di essere sostituiti regolarmente per garantire la massima efficacia del dispositivo. In alternativa, è possibile trovare pacchetti di testine, solitamente da quattro pezzi, a cifre piuttosto modiche. Esistono anche ugelli diversi, pensati per mansioni specifiche, come la pulizia della lingua: in caso abbiate dunque esigenze particolari, potete orientarvi sull’acquisto di questi prodotti.

Idropulsori dentali per pulpite acuta: prezzi

Uno dei punti forti degli idropulsori dentali per pulpite acuta sono proprio i prezzi. La spesa è piuttosto irrisoria, a partire da soli 10€ per un idropulsore manuale. I prezzi si alzano per gli idropulsori elettrici, che partono dai 30€; anche puntando al top di gamma, però, difficilmente andremo a superare la spesa complessiva di 100€. Una cifra tutto sommato modica, se consideriamo il grande beneficio che questi dispositivi possono avere per la nostra igiene orale.

Ho conseguito il titolo di studi triennale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Pisa. Attualmente sono laureando in Filosofia e Forme del Sapere presso lo stesso ateneo. Scrivo regolarmente per la testata web SpazioGames.it. La tecnologia, in ogni sua forma, è una delle mie tante passioni e cerco di tenermi costantemente aggiornato sulle ultime novità.

Back to top
Scelta Idropulsore