Idropulsore o spazzolino elettrico? Confronto, informazioni

1
2
3
4
5
Oral-B Oxyjet Idropulsore con Sistema di Pulizia in Profondità e Tecnologia con Microbollicine,...
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con...
Panasonic EW1311G845 Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla Azione, 3 Modalità di Getto...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente Idropulsore e Spazzolino Elettrico Ricaricabile PRO 700 con 4...
Idropulsore Dentale Portatile, Irrigatore Orale Professionale 4 Modalità e 5 Ugelli di Ricambio...
Oral-B Oxyjet Idropulsore con Sistema di Pulizia in Profondità e Tecnologia con Microbollicine, 4...
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con 10...
Panasonic EW1311G845 Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla Azione, 3 Modalità di Getto Acqua/Aria,...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente Idropulsore e Spazzolino Elettrico Ricaricabile PRO 700 con 4...
Idropulsore Dentale Portatile, Irrigatore Orale Professionale 4 Modalità e 5 Ugelli di Ricambio con...
Oral-B
apiker
Panasonic
Oral-B
Nicwell
Bestseller No. 31
Oral-B Oxyjet Idropulsore con Sistema di Pulizia in Profondità e Tecnologia con Microbollicine, 4...
Oral-B Oxyjet Idropulsore con Sistema di Pulizia in Profondità e Tecnologia con Microbollicine,...
Idropulsore Oxyjet di Oral-B, la marca di spazzolini più usata dai dentisti nel mondoAiuta a migliorare la salute delle gengive arricchendo l’acqua di microbollicine di aria...Pulizia degli spazi interdentali: rimuove delicatamente i residui di cibo
OffertaBestseller No. 32
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con 10...
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker Irrigatore Orale da Capacità 600ml con...
Pulizia Efficace: questo idropulsore dentale rimuove 5 volte più batteri e residui dannosi nascosti...Pressione regolabile (10 impostazioni): la pressione dell'acqua può variare da 20-150 psi, così...Ampia capacità: è dotato di un serbatoio da 600ml, che permette di estendere il tempo di utilizzo....
OffertaBestseller No. 33
Panasonic EW1311G845 Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla Azione, 3 Modalità di Getto Acqua/Aria,...
Panasonic EW1311G845 Irrigatore Orale Senza Fili a Tripla Azione, 3 Modalità di Getto...
Pulizia completa di: superficie dei denti, spazi interdentali, tasche parodontali, gengive,...2 tipologie di getti d'acqua: potente solo con acqua o delicato con acqua/aria per la pulizia...Ampio serbatoio dell'acqua (130 ml)
OffertaBestseller No. 34
Oral-B Waterjet Sistema Pulente Idropulsore e Spazzolino Elettrico Ricaricabile PRO 700 con 4...
Oral-B Waterjet Sistema Pulente Idropulsore e Spazzolino Elettrico Ricaricabile PRO 700 con 4...
OffertaBestseller No. 35
Idropulsore Dentale Portatile, Irrigatore Orale Professionale 4 Modalità e 5 Ugelli di Ricambio con...
Idropulsore Dentale Portatile, Irrigatore Orale Professionale 4 Modalità e 5 Ugelli di Ricambio...

Lo spazzolino da denti è la prima arma che abbiamo per favorire l’igiene orale e combattere i batteri della bocca. Se ne scegliamo uno elettrico avremo in più un’efficacia certificata che agevolerà la pulizia dei denti. Utilizzato con regolarità e costanza garantisce la salute del cavo orale e aiuta a mantenere anche il bianco naturale dello smalto. Se allo spazzolino poi affianchiamo l’utilizzo del filo interdentale e dell’idropulsore, il risultato è quasi assicurato.

Niente più residui di cibo né placca sui denti, niente carie e un sorriso splendente che tutti vi invidieranno.
 

Piccole regole, grandi risultati

Un bel sorriso, sano e smagliante, è il miglior biglietto da visita che presentiamo agli altri. Riuscire a mantenerlo tale è il risultato di una cura quotidiana alla portata di tutti. Innanzitutto l’utilizzo dello spazzolino da denti, almeno tre volte al giorno, dovrebbe aprire il rito della pulizia dei denti.

La testina dello spazzolino strofinata in maniera verticale sui denti, andrà a rimuovere placca e residui di cibo dai denti.

Proprio i residui di cibo sono i responsabili infatti della formazione di placca, tartaro e infine della carie. Spesso sono talmente piccoli che però lo spazzolino non riesce a eliminarli tutti. Ecco perchè è molto utile affiancare l’uso quotidiano e regolare del filo interdentale. Andando a infilarsi tra dente e dente, il filo riesce a rimuovere anche i residui di cibo più nascosti.

L’intervento dell’idropulsore

L’elemento in più che non dovrebbe mancare nella nostra ruotine di pulizia orale è l’idropulsore. È un presidio per l’igiene orale che, attraverso l’erogazione a pressione dell’acqua, migliora la pulizia della bocca. È composto da un serbatoio che potete scegliere di riempire anche con il collutorio, per un’igiene più profonda. Una piccola doccia, simile a uno spazzolino elettrico, è collegato al serbatoio da un sottile tubo di plastica. Il liquido quindi viene spinto tramite il tubicino da una pompa e spruzzato sui denti attraverso l’ugello posto all’estremità del doccino. È la pompa che dà la potenza necessaria al liquido, e il compressore permette di regolarne la frequenza. Dei tasti posti sul doccino, poi, consentono di scegliere il programma di pulizia più adatto alle proprie necessità.

Quando l’idropulsore è un aiuto in più

L’intervento dell’idropulsore completa sicuramente l’igiene orale andando a pulire in maniera profonda tutta la bocca. L’azione dell’acqua, o del collutorio, raggiunge infatti gli spazi minuscoli tra dente e dente perfezionando l’operato dello spazzolino e del filo interdentale.

Soprattutto in presenza di apparecchi ortodontici, l’azione dell’idropulsore è determinante. I residui di cibo infatti hanno più posti dove annidarsi dando vita a colonie di batteri che diventeranno poi placca, tartaro e carie.

La pressione dell’acqua sui denti invece, a diverse frequenze, sgretola la placca ed elimina i residui di cibo. Inoltre, se utilizzato regolarmente, protegge lo smalto dei denti mantenendo il loro bianco naturale.

Idropulsore, alleato dello spazzolino, non sostituto

Molto spesso si ha la convinzione che l’idropulsore, considerando la sua potente azione pulente, possa essere un sostituto dello spazzolino. Sbagliato!

L’idropulsore deve essere considerato in un contesto di pulizia orale quotidiana che comprende anche sia spazzolino che filo interdentale.

In particolare lo spazzolino elettrico ha certamente una capacità certificata di pulizia dei denti che va utilizzata tutti i giorni. A seconda del modello, i movimenti della testina sgretolano via la placca facilmente e accarezzano i denti senza intaccarne lo smalto. Le vibrazioni dello spazzolino elettrico sono determinanti nella lotta alla carie non permettendo gli accumuli di placca sui denti. E visto che la placca è causata principalmente dai residui di cibo, anche il filo interdentale diventa fondamentale. Infilandosi in mezzo ai denti ed arrivando fino al bordo del dente, il filo interdentale completa l’azione dello spazzolino. Un risultato ancora migliore si ottiene completando la pulizia quotidiana dei denti con l’azione dell’idropulsore.

L’azione combinata di spazzolino e idropulsore

L’azione pulente dello spazzolino e dell’idropulsore devono essere considerate in maniera complementare. Le vibrazioni e i movimenti della testina dello spazzolino contribuiscono ad eliminare il grosso dei residui di cibo e della placca. Il filo interdentale agisce sugli spazi più nascosti tra i denti. L’azione più precisa dell’idropulsore va a terminare le operazioni di pulizie orale.

Sarebbe quindi consigliabile, almeno tre volte al giorno e comunque dopo i pasti principali, eseguire queste tre attività in sequenza.

Se poi al posto dell’acqua, dentro il serbatoio dell’idropulsore, utilizziamo un collutorio, l’azione diventa ancora più profonda.

Come funziona lo spazzolino elettrico

Ci sono diverse tecnologie e diversi tipi di funzionamento che caratterizzano vari tipi di spazzolino elettrico. A differenza di uno spazzolino manuale, quello elettrico è più semplice e meno faticoso da utilizzare poiché compie in maniera autonoma i movimenti necessari.

Che siano con la testina rotante o oscillatoria, il funzionamento è simile per tutti i modelli di spazzolino elettrico.

Dopo aver messo il dentifricio sulla testina, basta poggiarla delicatamente sui denti con una leggera pressione. Lentamente poi bisogna passare su tutti i denti facendo attenzione a coinvolgere anche le gengive e la lingua. Sono sufficienti circa trenta secondi per arcata e quasi tutti i modelli contengono un timer che conta proprio questo lasso di tempo.

Come funziona l’idropulsore

Il funzionamento dell’idropulsore è un po’ più complicato dal punto di vista della tecnologia ma ugualmente semplice nell’utilizzo. Si tratta di un doccino collegato a un serbatoio esterno che va riempito con acqua (o collutorio). Nel corpo dell’idropulsore è presente una pompa che spinge l’acqua attraverso il tubo, fino all’estremità del doccino. Inoltre, un piccolo compressore permette di regolare la frequenza del getto in modo da trovare la soluzione migliore per la nostra sensibilità. Solitamente sul doccino, simile esteticamente proprio allo spazzolino elettrico, è presente un pulsante che permette di regolare la frequenza del getto. Proprio la pressione e la frequenza variabile del getto aiutano a far scivolare via i residui di cibo dagli angoli più inaccessibili per lo spazzolino.

Ecco perchè spazzolino e idropulsore danno il meglio di loro se utilizzati in maniera combinata e sequenziale, oltre che regolare.

Per un breve riepilogo

Importante da ricordare è che l’idropulsore non rappresenta un’alternativa allo spazzolino ma un’importante aggiunta.

Lo spazzolino da denti, in particolare quello elettrico, pulisce i denti e combatte attivamente la placca. Il filo interdentale aiuta ad eliminare i residui di cibo negli spazi tra i denti. L’idropulsore è una sorta di rifinitore che perfeziona le azioni di entrambi.


Impiegato in un ufficio di logistica e spedizioni, laureato in scienze della comunicazione con un master in Giornalismo e giornalismo radio televisivo. Autore di racconti, romanzi e poesie, mi piace suonare, cantare e tutto ciò che è estro e inventiva. Ho scritto per diverse testate sportive, di attualità, di cultura e società e di politica. Da sempre innamorato delle nuove tecnologie tanto da dover quanto meno provare qualunque ultimo modello hi-tech che passi sul mercato.

Back to top
Scelta Idropulsore